Scopri EPICT

EPICT - European Pedagogical ICT Licence

Certificazioni Pedagogiche sulle Tecnologie Digitali

Le Certificazioni EPICT - Europea Pedagogical ICT licence - sono il risultato di un progetto Europeo degli anni 2003 – 2005 che ha visto l’Università di Genova (tramite il DIBRIS) partner per l’Italia. Attualmente il DIBRIS rilascia le Certificazioni in l'Italia.     
Le Certificazioni EPICT sono certificazioni informatiche e certificano la competenza di uso pedagogico delle tecnologie digitali, cioè la capacità di utilizzare le tecnologie digitali in modo didatticamente efficace e con attenzione ai risvolti educativi dell'uso delle tecnologie digitali.

Perché richiedere le Certificazioni EPICT?

Le Certificazioni EPICT attestano le competenze digitali e pedagogiche del personale docente ed sono utili:

  • Docenti di ruolo e non: per avere una attestazione universitaria della propria competenza di uso pedagogico delle tecnologie digitali;
  • Docenti nelle Graduatorie Provinciali per le Supplenze: per ottenere punteggio per le graduatorie provinciali per le supplenze (ordinanza ministeriale n. 60 del 10 luglio 2020).

Le Certificazioni EPICT

Fino a settembre 2022 erano previste quattro tipologie di certificazione: Certificazione Start (centrata sul solo modulo Start), Certificazione Bronze (4 Moduli), Certificazione Silver (8 Moduli), Certificazione Gold (16 Moduli). Erano previste Certificazioni Custom, formate da un insieme variabile di moduli della Certificazione.     
Al fine di uniformare il carico di lavoro e specializzare ogni certificazione su una particolare area di competenza DigCompEdu, le Certificazioni EPICT sono oggi riorganizzate secondo il seguente catalogo:

Certificazioni digitali: valore per il mondo Scuola

Ogni Certificazione ha il medesimo valore nelle graduatorie GPS della Scuola (attualmente 0,5 punti per ogni Certificazione digitale).     
Ogni Certificazione viene rilasciata sia come documento digitale (formato PDF), sia come Open Badge.

Livelli EPICT Bronze, Silver, Gold

Al raggiungimento di 4, 8, 16 Certificazioni EPICT, sarà possibile ricevere un documento che attesta i precedenti 3 livelli Bronze, Silver e Gold, in coerenza con l'ormai "storica" suddivisione.

Syllabus EPICT

Ogni Certificazione è basata su un Modulo della Certificazione. Ogni Modulo della Certificazione descrive le competenze digitali dei docenti secondo due dimensioni:

  • Dimensione Pedagogica focalizzata sulle:
    • competenze didattiche: capacità di progettare attività didattiche secondo metodologie innovative cosiderando le caratteristiche delle diverse tecnologie digitali;
    • competenze di media education: capacità di guidare gli studenti a considerare gli aspetti culturali e sociali dell'uso delle particolari tecnologie digitali;
  • Dimensione Digitale focalizzata sulla competenza di uso delle funzioni base delle diverse tecnologie digitali per guidare gli studenti ad acquisire le competenze digitali descritte nel framework DigComp2.2.

Il syllabus definito al termine del progetto europeo è tenuto aggiornato a livello italiano dal gruppo di lavoro del DIBRIS confrontandosi a più livelli con i portatori di interesse nel settore dell'innovazione digitale della Scuola:

  • i partner del Progetto Europeo EPICT che in Europa erogano le Certificazioni EPICT (attualmente nel Regno Unito);
  • gli organismi che a livello internazionale e nazionale si occupano di definire i framework di competenza digitale nel mondo della formazione (UNESCO, Commissione Europea, il laboratorio CFC (Competenze, Formazione, Certificazioni) del CINI);
  • il mondo della Scuola, in primis con l'Associazione EPICT Italia nata nel 2015 dai docenti che hanno conseguito le certificazioni EPICT.

Il gruppo di lavoro DIBRIS ha sempre assicurato una aderenza dei Moduli della certificazione ai framework internazionali: il framework UNESCO ICT-CFT (ICT Competence Framework for Teachers)[1], il framework e-CF (e-Competence Framework)[2] e recentemente la mappatura sul framework DigCompEdu[3].


[1] Conferenza OnLine Educa Berlin (2010), Teachers' Competences and Competence Frameworks (pag. 10) | Traduzione Italiana del framework UNESCO ICT-CFT     
[2] e-Competence Framework - AICA     
[3] Approfondimento su DigCompEdu: traduzione italiana e corrispondenza con syllabus EPICT

Il processo di certificazione

La procedura per richiedere la Certificazione è la seguente:

Step 1 | Compilazione del form di richiesta e pagamento tramite sistema PagoPA all'Università di Genova

Step 2 | Il candidato riceve le istruzioni per accedere al portale e-learning dedicato dove trova i format per la consegna delle evidenze necessarie per la Certificazione richiesta.

Step 3 | Il candidato carica sul portale:

  1. un lesson plan elaborato secondo il format fornito;
  2. evidenze multimediali a corredo del lesson plan quale documentazione della propria competenza;
  3. un documento di presentazione denominato "Checklist" che permette al candidato di verificare di aver prodotto tutti i documenti richiesti e in cui il candidato fornisce elementi di contesto e di approfondimento rispetto alle sue produzioni.
Step 4 | Il candidato riceve un feedback alle evidenze presentate e viene ammesso al colloquio di certificazione se sono valutate valide almeno il 75% delle evidenze richieste.
Step 5 | Il candidato svolge il colloquio di certificazione con un certificatore accreditato dall'Università degli Studi di Genova; il colloquio si basa sul feedback alle evidenze prodotte.
Step 6 | L'Università di Genova emette il Certificato come documento digitale (pdf) e come Open Badge.

Certifica le tue competenze!

Inizia il tuo percorso di certificazione EPICT compilando il form di richiesta ed effettuando il pagamento tramite sistema PagoPA.